Navigare Facile

Chi ha inventato la gruccia?

La gruccia è nata agli inizi del Novecento

Molte invenzioni sono nate da un'intuizione geniale della quale inizialmente non era stata compresa la portata eccezionale nemmeno dall'ideatore, come nel caso della gruccia.

La stampella indispensabile per riporre e mantenere la piega dei nostri abiti è nata agli inizi del Novecento per opera di Albert Parkhouse, il quale voleva mettere ordine nel suo ufficio Connecticut riponendo in modo adeguato le giacche che non trovavano spazio nel tradizionale appendiabiti.

Il geniale americano decise così di prendere del banalissimo fil di ferro e modellò una rudimentale gruccia che riproduceva la forma delle spalle e terminava con l'indispensabile uncino. L'idea si rivelò in breve tempo vincente e la brevettò nel 1904, divenendo ufficialmente il padre della gruccia.